Seleziona Pagina

Cultura e Turismo

PROGETTO ICANP

«Piattaforma neurale di analisi culturale integrata»

Sistema integrato per la fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale locale dell'area dei Castelli Romani e Monti Prenestini utilizzando tecnologie innovative come Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata e Machine Learning. Il sistema può essere utilizzato dagli utenti attraverso una piattaforma che serve anche ad orientarsi nel territorio grazie ad un servizio di creazione percorsi basato sul machine learning. L'utente può usufruire degli interventi tecnologici in realtà aumentata in prossimità di specifici punti di interesse con possibilità di interazione e storytelling.

Obiettivi:

  • valorizzazione dei luoghi della cultura
  • rafforzamento del networking tra strutture locali e internazionali
  • sviluppo turistico e aumento dei visitatori
  • creazione di un marchio turistico locale
  • Promozione di itinerari e percorsi ottimizzati
  • Integrazione con i principali Social Network (Facebook, Instagram);

Migliorata localita di cultura:

  1. Museo Tuscolano alle Scuderie Aldobrandini di Frascati
  2. Museo di Palazzo Doria Pamphilj a Valmontone
  3. Museo del Giocattolo a Palazzo Rospigliosi a Zagarolo
  4. Museo della Casa natale di Giovanni Pierluigi da Palestrina

Lodinet Progetto

LOCALDIGITALNET – ECCELLENZA NEL DIGITALE

Aree di interesse:

  • tuscia la zona: Viterbo e dintorni
  • Castelli Area rom: Frascati e dintorni

Sistema Obiettivi d'Esame:

  • Valorizzazione del territorio attraverso le tecnologie digitali
  • Miglioramento dell'offerta turistica esistente
  • Aumento di arrivi, presenze e permanenza
  • Rafforzare il networking tra le imprese del settore alberghiero, della ristorazione, dell'enogastronomia e del turismo con ricadute sul sistema imprenditoriale locale

IMAGO 

Imaging Multispettrale per l'Arte, Gamification e realtà Olografica

Sistema avanzato di fruizione del patrimonio artistico, archeologico, naturalistico e culturale basato sull'applicazione congiunta di tecniche digitali di Realtà Aumentata (AR) e tecniche di Imaging Multispettrale.

Si rivolge ad un museo che ospita dipinti (Accademia Nazionale di San Luca) e due musei naturalistici (Museo Del Fiore e Museo Del Fiume), che costituiscono l'area di sperimentazione del sistema.

Le modalità di fruizione e le tecnologie consentiranno al pubblico di osservare le opere in situ “trasportandole” in un ambiente di presentazione che, attraverso l'AR, consentirà loro di scoprire la genesi storico-artistica delle opere e di visionare anche aspetti che non sono normalmente visibili grazie all'uso dell'imaging multispettrale.

Obiettivo: Sviluppare un innovativo sistema di fruizione dei Beni Culturali basato sulla Realtà Aumentata e tecniche avanzate di Imaging Multispettrale

Casi di studio:

  • Mostre nei musei d'arte: vedere oltre le opere visibili
  • Mostre nei Musei Naturalistici: vedere come animali

Partners:

  • Sapienza Università di Roma – Dipartimento di Scienze di Base e Applicate per l'Ingegneria (SBAI)
  • Università di Roma Tor Vergata – Dip. di Matematica
  • Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto per le Applicazioni del Calcolo (IAC-CNR)
  • Sigma Consulting Srl
  • Accademia Nazionale di San Luca
  • Comune di Acquapendente
  • Comune di Nazzano

Finanziamenti: Regione Lazio – Centro di Eccellenza del Distretto Tecnologico Culturale

Progetto IPER 3D

Sistema portatile integrato per:

Monitoraggio multispettrale ad alta risoluzione di elementi verticali e volte di ambienti interni di beni culturali soggetti a degrado;

Una mappatura delle analisi iperspettrali in alta risoluzione sulle ricostruzioni 3D di questi elementi costruttivi per la diagnostica e il restauro.

L'applicabilità dell'elaborazione dei dati SWIR multispettrali e iperspettrali alla conservazione dei Beni Culturali è stata testata con successo presso il Parco Regionale dell'Appia Antica

AUDIOBICI

Strumento per la valorizzazione del patrimonio storico e naturalistico: AAPP MOBILE UDIOGUIDE per cicloturisti.

Quando il visitatore, muovendosi, incontra una delle aree virtualmente tracciate sul territorio, il sistema attiva il contenuto audio relativo ad una narrazione, un resoconto o un avvertimento, o semplicemente lo invita ad ascoltare qualcosa dall'ambiente circostante.

Applicazioni

  • un tratto del PARCO DELL'APPIA ANTICA (al passo dei Monti Aurunci, tra Fondi ed Itri)
  • La VALLE DEI CALANCHE DI LUBRIANO con il supporto del Museo Naturalistico di Lubriano.

Dinamico geofencing permette di calcolare il tempo necessario per ascoltare un intero audio della storia del territorio, garantendo un'esperienza immersiva

MUSEO IN CORSIA

Policlinico Universitario Gemelli IRCCS

RCS da anni svolge attività di diffusione della cultura medico-scientifica all'esterno. Si impegna inoltre a creare uno spazio di “umanità condivisa”, dando vita ad eventi e progetti sociali e culturali rivolti sia al personale che alla comunità interna (pazienti e loro famiglie).

L'applicazione delle nuove tecnologie alle opere d'arte renderà le opere d'arte fruibili e fruibili a distanza da un pubblico temporaneamente “incapace di visitare il sito”. La visita delle opere viene effettuata in compagnia di un relatore/mediatore culturale che renderà l'esperienza ancora più coinvolgente.

I musei in cui verranno scelte le opere sono: Galleria Borghese, Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Barberini, Galleria Corsini, Galleria Spada. Questi musei espongono opere di molti artisti di fama italiana e internazionale.